come guadagnare soldi strategie vincenti Come guadagnare in rete Mr CBR Dadobonsai infoprodotto
Cappellate

Come Fare Soldi

# 1. Forex

Lavorare da casa con il Forex è semplicissimo. Diventare dei veri e propri intermediari ti permetterà di guadagnare un reddito importante direttamente dalla tua scrivania.

Impara subito come fare in pochi minuti

# 2. Guadagna 200 € al Giorno (pub.)

Impara come ammazzare i casino online. Ecco i metodi per vincere.

Metodo ammazza tutti

casino

# 3. Dare le tue Opinioni

Guadagnare con i sondaggi è semplice e veloce, ti basta voler esprimere le tue opinioni!

Leggi subito

sondaggi

# 4. Affiliazioni

Sono la passione numero uno degli internauti al momento e moltissimi riescono a vincere ricchissimi premi.

Non perdere tempo e scopri le migliori

lotterie

# 5. Siti Internet

I Blog Per molti oggi sono la prima fonte di reddito e lo diventarà sempre di più.

Ecco come monetizzarlo

blog

Guadagnare online con i contest virali

Guadagnare online con i Contest è diventata una moda, probabilmente perché funzionano davvero.

I Contest permettono di creare un incredibile fonte di backlink per il tuo sito, importantissimi per ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca e soprattutto su Google.

Esempi di questa tecnica ne troviamo a dozzine, tra quelli che hanno riscontrato maggior successo ricordo i contest di Geekissimo e di TheAppleLounge.

Navigando nella rete ti rendi conto come anche i contest stanno evolvendo rispetto ai modelli a cui eravamo abituati.

Qui di seguito troverai consigli per fare avere una diffusione virale ai tuoi contest ed attrarre il maggior numero di link, di visitatori e di lettori.

Ecco il modello di Contest Virali creato da Nuovibusiness che assicura ottimi risultati:

“Guadagna 1 Biglietto: Iscriviti al mio feed RSS attraverso la tua email. Questo ti permetterà di partecipare all’estrazione con un biglietto. (Feedburner offre il modulo per l’iscrizione al feed rss gratuitamente, eventualmente puoi richiedere l’iscrizione alla tua mailing list, i vantaggi di questo esempio sono molteplici, ma quello più importante è la possibilità di costruire una lista di email per future campagne pubblicitarie).

Guadagna 5 Biglietti con un articolo: Scrivi un articolo su questo contest e linka alla pagina del contest con un link senza rel=nofollow. (Benefici sono il passaggio di Page Rank e la pubblicità che ne deriva)

Guadagna 5 Biglietti con Facebook: Aggiungimi come amico su Facebook. (Facebook è uno del social media maggiormente in crescita, con bacini di utenza impressionanti, avere tanti amici su Facebook ti permetterà di pubblicizzare e fare marketing in futuro.)

Guadagna 10 Biglietti con Facebook: Non appena sarai aggiunto come mio amico pubblica un articolo su questo contest nel tuo Wall. (Vale il discorso fatto sopra con in più la pubblicità che raggiungerà tutti gli amici di ogni partecipante al contest. Molto virale)

Guadagna 2 biglietti con Twitter: Seguimi su Twitter. (Twitter come Facebook è un ottimo sito dove creare contatti, amicizia e tanti nuovi lettori.)

Guadagna 10 biglietti con Twitter: Scrivi su Twitter un post su questo contest e inserisci un link verso questo articolo. (Twitter è un altro ottimo mezzo per farsi conoscere ed è molto Virale).

Guadagna 10 biglietti con MySpace: Pubblica un articolo in bacheca con un link al contest. (MySpace ha ancora un enorme potenziale per fare diventare virali i vostri contest.)

Guadagna 15 biglietti con Youtube: Pubblica un video con titolo “Vinci un ……. su Nuovibusiness.com”. Importante che nel video sia chiaro l’indirizzo del blog. (Youtube è un’altra fonte inesauribile di visite, che continueranno anche dopo il contest!)


Se si completano tutte le azioni sopra elencate avrai moltissime possiblità di vincere il contest. In bocca al lupo.”

Come vedi le potenzialità di fare diventare virale un contest seguendo questo format sono infinite.

Non sottovalutate questo metodo nel lancio dei vostri blog, siti, portale, infoprodotti etc. con pochi spiccioli si possono eguagliare i risultati di grosse campagne pubblicitarie.

Basta solo riuscire a coinvolgere i lettori con un regalo molto desiderato, possibilmente sia dalle donne che dagli uomini!

Adesso hai un’arma in più nel tuo arsenale, sfruttala al massimo!

Guadagnare online non è mai stato così facile! :D

MySpace Marketing come fare soldi e tanti amici.

Il marketing su MySpace in realtà è molto semplice, basta socializzare.

Myspace nasce come network per fare nuove amicizie, se quindi non sei intenzionato a socializzare e creare rapporti di amicizia, non avventurarti a fare marketing su MySpace perchè perderesti solo tempo e denaro.

Le persone su MySpace non cercano informazioni ma contatti.

Devi imparare a promuovere te stesso prima di promuovere il tuo business.

In realtà questa regola vale anche per i blogs, è importante fare conoscere chi sei, il tuo passato, la tua storia, quello in cui sei interessato.

Questo ti permetterà di connetterti con persone che hanno simili esperienze, che vogliono confrontarsi e che magari hanno bisogno di risolvere dei problemi che ti permetteranno di promuovere i tuoi servizi e/o i tuoi prodotti.

I tuoi contatti devono riconoscere che tu puoi aiutarli e che puoi rispondere a quelle che sono le loro domande ed i loro dubbi.

Un metodo molto utilizzato è quello di inserire nei tuoi Top Friends i migliori contatti nella tua nicchia di mercato, la loro presenza aiuterà a dare la percezione che tu sia un’autorità in quell’ambito.

Quando crei la tua pagina non promuovere il tuo blog, promuovi quello che può essere utile ai tuoi contatti.

Come troviamo possibili contatti?

Importante: non aggiungete contatti a casaccio, il mio consiglio è quello di cercare persone che si possono identificare con te stesso.
Persone che possono condividere esperienze e con le quali puoi lavorare.

Ecco come fare:

1) Ricerca amici:
Dal menu principale di MySpace clicca su Esplora, potrai scegliere tra ricerca base e avanzata, a seconda del livello di ricerca che vorrai fare.
La ricerca avanzata ti permetterà di cercare persone in maniera altamente specializzata, ad esempio puoi cercare per età, sesso, città, etnia, corporatura, altezza, fumo, alcol, religione e tanto altro ancora!

2) Myspace Groups.
Ci sono tantissimi gruppi nel quale puoi aggiungerti e cominciare a socilizzare nelle aree che ti piacciono.

3) Friendblaster pro
Questo software ti permetterà di aggiungere automaticamente amici su MySpace.
Attenzione però a non aggiungere più di 50 persone al giorno perchè puoi rischiare di essere bannato!

Come cominciare a socializzare.

Sono sicuro che hai già milioni di modi per cominciare a socializzare e se vuoi puoi aggiungere qualche idea nei commenti.
Ecco cosa uso io per rompere il ghiaccio soprattutto con i gruppi, non linciatemi per la banalità!

Chi è annoiato?
Chi si sta annoiando alzi la mano!

O frasi del genere, che per quanto stupide ti daranno la possibilità di connetterti immediatamente.

MySpace può essere una fonte enorme di lettori, visitatori, cliccatori, non perdere questa occasione.

Come Fare soldi con un Videoblog in 7 semplici passi

Oggi ci sono tantissimi video blog, sintomo di ottima risorsa per fare soldi online.

Loro, i “guru” dei vari video portali, naturalmente ti diranno che il mercato e’ saturo, che e’ impossibile riuscire a fare soldi in questa nicchia.

“I guru dei video portali non ci dicono la verita’.”

La maggior parte di questi siti riesce a generare un buon profitto ogni mese con poco sforzo.

Ecco come entrare da protagonista in questo settore in 7 semplici passi

1) Scegliere la piattaforma da utilizzare.

Come al solito suggerisco l’utilizzo di WordPress, il quale offre la possibilita’ di creare un video blog in pochissimi step.

Naturalmente offre tutte le sue innate capacita’ SEO insieme ai commenti, ping, trackback e tantissimi plug-in che aiutano a semplificare la gestione.

Se non hai ancora un webhosting ti consiglio quelli che utilizzo personalmente:

AN Hosting
Aruba
Hostgator

2) Scegliere il nome del Dominio

Probabilmente la parte piu’ difficile per preparare il tuo videoblog al successo e’ la scelta del nome di dominio.
Comunque non preoccuparti troppo, il nostro obbiettivo con questo tipo di blog non e’ quello di ricavare traffico organico da Google e dagli altri motori di ricerca.
Cerca di trovare un nome facile da ricordare, possibilmente corto e senza trattini, quindi facilmente memorizzabile!

Trovare un nome che contenga una o due keywords sarebbe ottimale, ad esempio divertenti, video, scuola, etc.

3) Plugins da utilizzare per il nostro video blog

- Viper’s Video Quicktags

Questo plugin ti permettera’ di pubblicare i video che trovi sui maggiori siti in pochissimi secondi.
Ti bastera’ copiare ed incollare il codice del video e automaticamente wordpress sara’ in grado di pubblicare il tuo video.
Essenziale!

- All in one SEO
Plugin fondamentale per implementare il meglio per l’ottimizzazione SEO del video blog.

- Google Sitemap Generator
Necessario per creare la sitemap del nostro blog ogni qualvolta un nuovo articolo viene pubblicato

- Wp-Email
Questo plugin aggiunge un link che permette di spedire il video all’email dei nostri amici.

- Wp-PostRatings
Questo permettera’ ai visitatori del tuo videoblog di votare i video che pubblichi.
E’ fondamentale per fare incrementare la partecipazione dei tuoi lettori e quindi farli ritornare nel videoblog.

- Feedburner Feedsmith
RSS e’ un ulteriore mezzo per restare in contatto con i tuoi lettori, plugin assolutamente necessario.

4) Il design del VideoBlog

Un’altra meravigliosa caratteristica di WordPress e’ l’enorme disponibilita’ di temi e design gratuiti.
Quindi avrai solo l’imbarazzo della scelta.

Ecco alcune risorse dove trovare ottimi temi:

I classici temi di WordPress
Temi ottimizzati per AdSense

5) Come fare soldi con questo Videoblog

La monetizzazione del videoblog avvera’ principalmente attraverso Google AdSense.
Utilizzando uno dei temi ottimizzati per AdSense ti aiutera’ ad aumentare il numero di click e quindi i guadagni.

Naturalmente non dovete inserire video per adulti o contrari alle TOS (Regole del Servizio) di Google.

Alternative ad AdSense le trovi sulla pagina dedicata alle alternative per Fare Soldi, dove troverai tante opportunità per monetizzare il tuo Videoblog.

6) Trovare i video

Dove troviamo i video per il nostro sito?

Abbiamo due possibilita’ a questo punto.

- La via veloce

Questo metodo non la consiglio, soprattutto all’inizio, anche se rappresenta la scorciatoia per avere contenuti per il blog.
Comincerei ad applicare questa tecnica solo quando il videoblog riceve abbastanza traffico da generare buoni introiti.

Vai nei seguenti siti e vedi quali sono i video virali che vanno per la maggiore su internet:

Digg Videos
Stumbleupon
AOL

Prendi il codice del video ed inseriscilo sul tuo videoblog ed il gioco è fatto.
Un post ogni nuovo video che trovi!

- La via piu’ lunga ma piu’ proficua

Scarica i video che trovi sui siti come Google, Youtube, Dailymotion etc. sul tuo pc usando uno dei tanti servizi che si trovano su internet.
In realta’ Google Video e’ il mio preferito perche’ ti permette di scaricare il video direttamente dal sito.
Edita il video ed Inserisci il tuo link e il tuo logo.

Puoi farlo facilmente utilizzando qualsiasi software di video editing.

Fatto questo sei pronto a caricare i tuoi video sui siti di video sharing.

7) Promuovere i tuoi video

La regola qui e’ molto semplice, devi cercare di caricare i tuoi video sul maggior numero possibile di siti di video sharing per aumentare la visibilita’ dei tuoi video.
L’unico problema e’ il tempo necessario per poter caricare i video.

I guru non ti diranno mai come fare a risolvere questo problema, ma credimi tutti possono farlo e con poco sforzo.

Io ci sono riuscito e non sono un guru.

Utilizzo un servizio chiamato Trafficgeyser, il quale carica i tuoi video sui 35 siti piu’ famosi di videosharing.

Ti permette di caricare 100 video al mese, distribuendo 3500 copie dei tuoi video.

E dovrai caricare il tuo video solo una volta su Trafficgeyser e il servizio fara’ tutto il resto in automatico al posto tuo.

Conclusioni

Fare Soldi con un Videoblog è possibile. I costi per preparare il tuo piano d’attacco sono molto contenuti. Ottimo investimento anche per ottenere traffico senza l’utilizzo dei motori di ricerca!

Adesso è il momento del “Fare”. Non perdere tempo non lasciare che i “Guru” si godano questa nicchia e comincia anche tu a generare profitti ricorrenti con poco sforzo.

Il miglior libro di Marketing: La Mucca Viola

Dopo aver letto diversi ebook di internet marketing mi sono appassionato all’argomento ed ho cominciato ad approfondire l’argomento fin quando mi sono imbattuto nel blog di Seth Godin, un genio della materia.

Ho divorato tutti gli ebook che offre nel suo blog in pochissimo tempo e la mia fame di conoscenza cresceva sempre piu’ affascinato dagli scritti di questo genio del marketing.

Il mio desiderio pero’ ancora non era saziato dalle innumerevoli risorse a cui avevo avuto accesso quindi ho deciso di comprare un suo libro in italiano, La Mucca Viola.

Non riusciro’ ad esprimere in questo articolo quanto questo libro mi sia piaciuto.

Seth Godin ti spiega passo passo come creare delle mucche viola nella tua area di pertinenza, grazie a vari esempi di campagne di marketing di successo che hanno fatto della mucca viola il loro mezzo per essere notati.

Aziende come Starbucks, Apple, IKEA, Amazon, Prada ed anche Viagra. Tutte queste compagnie hanno creato prodotti eccezzionali, prodotti per il quale le persone erano entusiaste e di cui parlavano con tutti i loro amici e parenti. Semplicemente abbiamo bisogno di una Mucca Viola per essere notati.

Seth Godin in questo libro ci spiega come trovare la nostra Mucca Viola. Ci fa riflettere e chiedere se potessimo fare qualcosa, cosa proveremmo? Se questa idea ci spaventa, bene, probabilmente hai trovato quella giusta.

Se hai provato una nuova compagnia aerea e l’atterraggio e’ stato tranquillo e sicuro, ci sono ottime probabilita’ che non lo dirai a nessuno. Dopotutto questo e’ quello che un aereo fa! Adesso prendiamo il caso che tutti quelli che erano in economy class avessero avuto l’opportunita’ di passare in prima classe grazie ad un sistema di lotteria messo in piedi dalla nuova compagnia, e tu vincessi, ci sono enormi possibilita’ che andrai a dirlo a tutti i tuoi amici e conoscenti. Ecco, queste sono le Mucche Viola a cui Seth Godin si riferisce.

Come negli altri ebook di Seth Godin, questo libro e’ pieno di esempi di dozzine di grandi e piccole aziende che applicano questo principio. Io amo questo tipo di libri. Ci sono tante storie di mondo reale che ti danno ispirazione e idee da applicare nella tua sfera di influenza.

Il libro di Seth Godin e’ esso stesso una Mucca Viola ed ha cambiato il modo di fare marketing oggi. Se leggerai questa libro ti renderai conto che le aziende hanno applicato i suoi consigli oggi!!!

Se questo libro ti ha incurisito, lo puoi comprare su BOL a soli 13 euro 9.75 euro, (approfittate del 25% di sconto finchè dura) e credetemi li vale tutti. Un Must per chi vuole Fare Soldi online.

Fra qualche giorno mettero’ in palio il mio libro, penso sia giusto farlo conoscere e non farlo restare in libreria a prendere polvere

Fare soldi e Guadagnare con i forum

I forum e le comunita’ online sono ottimi mezzi per guadagnare online e fare soldi.

La cosa meravigliosa di questa tipologia di siti e’ che i contenuti vengono creati dagli utenti che visitano il sito.

Quanti di noi soffrono per mantenere costante la pubblicazione di articoli nel proprio blog.

Nei forum invece, gli utenti creano i contenuti. Contenuti che poi attirano i motori di ricerca e nuovi utenti, e il circolo vizioso viene generato portando guadagni ricorrenti senza grossi sforzi.

Il problema piu’ grande per generare questo circolo vizioso ed i guadagni ad esso correlato, e’ quello di riuscire a lanciare il forum o la comunita’ ed avere utenti che comincino a postare.

Generalmente lo start up e’ molto difficile, e molte di queste iniziative falliscono miseramente. Anche se il forum riceve del traffico, i visitatori che si trovano di fronte ad un forum vuoto difficilmente si iscriveranno o ritorneranno a visitarlo.

Per aggirare questo problema ci sono varie opzioni per arricchire di contenuti un giovane forum che vogliamo lanciare, alcune buone, altre meno!

1) Puoi chiedere ad un po’ di amici di aiutarti per far partire un po’ di discussioni. Se riesce ad avere una ventina di persone che sono presenti giornalmente scrivendo e rispondendo per un paio di mesi potresti avere buone possibilita’ per lanciare il tuo forum in breve tempo e cominciare a guadagnare!
Questo e’ il tipo di approccio piu’ comune per lanciare un forum. Richiede tanto lavoro, tante amicizie e tanto tempo!

2) Puoi pagare qualcuno per postare nel forum. Ci sono tanti freelancer che sarebbero disponibili e accetterebbero di buon grado di creare attivita’ nella tua comunita’ (se l’offerta e’ buona, anche io parteciperei!!!) Il problema con questo approccio potrebbe nascere dalla qualita’ dei post!

3) Creare di contest. Attirare i visitatori a postare un certo numero di volte per poterci partecipare. Naturalmente i premi devono essere allettanti. Inoltre bisogna promuovere il contest ed assicurarsi di ottenere il buzz maggiore possibile.

4) Automatizzare la creazione dei post. Quello che ti suggerisco non e’ di creare delle copie di altri forum o di infrangere il copyright di altri. Forse gia’ conosci Yahoo! Answers, un sito ricco di qualsiasi tipo di contenuti. Ecco, ho trovato un software che e’ facilissimo da installare e che puoi usare per popolare il tuo forum con tutte le domande e le risposte che si trovano su Yahoo! Answers in pochissimi minuti.

Ed il modo in cui il software usa i contenuti di Yahoo! Answers e’ totalmente legale e rispondente alle regole di Yahoo!.

Il software si chiama Vumpost.

Vumpost funziona con PHPBB 2 e con VBulletin.

Per testare Vumpost, ho creato un forum per Nuovibusiness.com naturalmente su Fare Soldi e Guadagnare.

Ti bastera’ inserire le keyword a cui sei interessanto su Vumpost ed in pochi secondi il tuo forum sara’ pieno di contenuti.

Il contenuto non e’ nuovo. Ma e’ rilevante con quello di cui tu ti occupi.

Ti suggerisco di usare questo metodo per iniziare la tua community per due motivi.

Primo, Google vedra’ il contenuto ed indicizzera’ le tue pagine.

Ma piu’ importante, i visitatori della community vedranno contenuti ed aumenterai le possibilita’ che si iscrivano e comincino a postare.

Conclusione

Esiste un metodo migliore tra quelli elencati sopra per creare una nuova comunita’ online. A parer mio No. Tutte vanno bene, sei tu che devi determinare quella che funzionera’ meglio per te.

Per scaricare Vumpost, clicca qui.

Buon Guadagno.

24 Siti di social bookmarking DO-Follow.

Guadagnare link per il proprio blog e’ importantissimo per migliorare il posizionamento su Google.

La maggior parte dei siti di social bookmarking applicano il No-Follow, quindi gli articoli che pubblichi non vengono presi in considerazione da Google.

Di seguito trovi la lista di social bookmarking che passano valore ai tuoi link ed ai tuoi articoli, tra parentesi trovi il PageRank del sito.

  1. Blinklist (7)
  2. Furl (7)
  3. Backflip (6)
  4. Bibsonomy (6)
  5. LinkaGoGo (6)
  6. Mister-Wong (6)
  7. Raw Sugar (6)
  8. Spurl (6)
  9. Buddy Marks (5)
  10. Jumptags (5)
  11. MyJeeves / Ask (5)
  12. MyLinkVault (5)
  13. Xilnus (5)
  14. A1 Webmarks (4)
  15. Bookmark Tracker (4)
  16. Connectedy (4)
  17. Diigo (4)
  18. OYAX (4)
  19. MyVmarks (4)
  20. TeDigo (4)
  21. ez4u (3)
  22. MyPIP (3)
  23. SyncOne (3)
  24. Yattle (2)

Velocizzare il processo per inviare I tuoi articoli.

Il metodo piu’veloce per accelerare ed automatizzare questo processo e’ quello di creare una macro con il plugin di Firefox https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/3863 iMacros.

SocialMarker e’ un ottimo servizio che ti permette di inserire I tuoi articoli in quasi tutti questi siti di Social Bookmarking. Iscriversi e’ gratuito e l’utilizzo e’ facilissimo.

Per velocizzare l’utilizzo di SocialMarker puoi coniugare l’utilizzo di MemoKeys un software gratuito che ti permette di memorizzare delle informazioni su ognuno dei tuoi tasti e richiamarle utilizzando la combinazione CTRL+tasto.
Ad esempio, Io ho assegnato le seguenti inforamzioni ai tasti:

N – Mio nome

E – Il mio indirizzo email

B – L’indirizzo del mio blog

T – Il titolo dell’articolo

A – Tags da utilizzare

D – Descrizione dell’articolo

Non aspettate oltre e cominciate a costruire il vostro regno di backlinks.

Ricordate anche di fare il bookmarking dei blog che parlano di voi o che vi linkano per aumentare la vostra presenza in rete e Fare soldi, leggi www.nuovibusiness.com

Via Caroline Middlebrook

Top Page Ads. Sponsorizza Nuovibusiness, e’ gratis!!!

Questo e’ il programma di sponsorizzazione destinato ai supporter di Nuovibusiness.
E’ situato in una delle aree piu’ visibili del blog garantendo visibilita’ per chi vuole fare pubblicita’ a basso costo.
Puoi diventare un supporter ufficiale di Nuovibusiness a soli 2 euro al mese.

Per un periodo limitato, chiunque voglia supportare Nuovibusiness, potra’ ottenere un posto nella Top Page Ads GRATUITAMENTE.
Ti bastera’ scrivere una recensione di questa iniziativa ed inviarmi il tuo link ed il tuo avatar 16 x 16.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Ancora non sei sicuro? Sarei felice di aiutarti e rispondere a tutte le domande tu possa avere sulle sponsorizzazioni di Nuovibusiness.

Puoi contattarmi via email o aggiungermi al tuo MSN ( francescosortino chiocciola hotmail punto it)  per una veloce chattata.

 Francesco

Controllare l’icona dei video di Youtube per creare video virali

Vuoi creare video virali visti da migliaia di persone su Youtube?

Penso che questo sia il sogno di tanti, specialmente di coloro che utilizzano Youtube come un mezzo per fare Marketing.

Su Youtube e’ fondamentale l’icona che rappresenta il video.

I video virali sono spesso quelli che hanno un’icona attraente, la quale ne permette una diffusione virale.

L’importanza di avere questo controllo e’ facilmente intuibile.

Se si cerca di fare Marketing su Youtube l’icona del video e’ di fondamentale importanza per far si che un video abbia una diffusione virale.

Il problema e’ che Youtube assegna automaticamente l’immagine che poi utilizza per mostrare i tuoi video.

La domanda che sorge e’: Come posso controllare l’immagine che Youtube utilizzera’?

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

(more…)